HomeAtenei NordUniv. di BergamoUniBg, un gioco di squadra per lo sviluppo sostenibile

UniBg, un gioco di squadra per lo sviluppo sostenibile

Il 5 giugno il primo Workshop di Ricerca dell’Ateneo sulla Sostenibilità.


Ad avviare la giornata un evento aperto al pubblico che lega l’impegno del mondo accademico e del mondo calcistico sul campo dello sviluppo sostenibile, con Michele Uva, UEFA 
Director Social and Environmental Sustainability, e Umberto Marino, Direttore Generale di Atalanta Bergamasca Calcio, come ospiti d’eccezione.

Lo sviluppo sostenibile è oggi una delle sfide più urgenti per tutta la società. All’interno dell’Università degli studi di Bergamo il tema della sostenibilità occupa un posto centrale. Attraverso la Ricerca e l’alta formazione, l’Ateneo si pone come centro di promozione di una cultura della sostenibilità e di nuovi modelli di crescita economica responsabili. A fare da contesto strategico delle proprie attività di ricerca i Sustainable Development Goals (SDGs) dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Una sfida ambiziosa, ma quanto mai necessaria, che può essere vinta solo se condivisa: richiede gioco di squadra tra tutti gli attori coinvolti. 

Da questa consapevolezza nasce il primo Workshop di Ricerca dell’Università degli studi di Bergamo sulla Sostenibilità, organizzato con la collaborazione del CESC (Centro sulle dinamiche sociali, economiche e della collaborazione UniBg) e del Tavolo di Ateneo sulla Sostenibilità. L’iniziativa raccoglie l’eredità e l’esperienza dei primi due Workshop sulla Sostenibilità tenuti dal Dipartimento di Ingegneria e Scienze Applicate nel 2022 e 2023, allargandosi nel 2024 a tutto l’Ateneo. Il 5 giugno 2024, nella cornice dell’Aula Magna di Sant’Agostino a Bergamo Alta, si svolgerà una giornata di riflessione e condivisione delle linee e interessi di ricerca sul tema della sostenibilità esistenti negli otto Dipartimenti dell’Ateneo, con la finalità di identificare connessioni, esplorare potenziali collaborazioni e sinergie e definire approcci trasversali condivisi intorno alle grandi sfide dello sviluppo sostenibile odierne e future.

Ad aprire la giornata un evento aperto al pubblico, che vedrà il contributo di due relatori esterni di rilievo sul tema della sostenibilità nel mondo delle società sportive professionistiche: Michele Uva, UEFA Director Social and Environmental Sustainability e Umberto Marino, Direttore Generale Atalanta Bergamasca Calcio. 

Nell’ambito del primo Workshop di Ricerca sulla Sostenibilità dell’Università degli studi di Bergamo, il 5 giugno 2024, dalle 9.00 alle 11.30, l’Aula Magna di Sant’Agostino ospita un evento che lega l’impegno del mondo accademico e del mondo calcistico sul campo dello sviluppo sostenibile. La sostenibilità è oggi una sfida urgente e al tempo stesso ambiziosa, che richiede condivisione e collaborazione tra tutti gli attori della società.
Partendo da questa consapevolezza, si avvierà una mattinata di riflessione sul gioco di squadra necessario per raggiungere l’obiettivo comune dello sviluppo sostenibile. L’evento sarà aperto dall’intervento del Rettore Prof. Sergio Cavalieri e avrà come ospiti d’eccezione Michele Uva, UEFA Director Social and Environmental Sustainability, e Umberto Marino, Direttore Generale Atalanta Bergamasca Calcio, che porteranno l’esempio della collaborazione avviata all’interno del mondo calcistico, tra UEFA e Lega Serie A, per definire una chiara strategia di sostenibilità in grado di avviare, ispirare e accelerare l’azione collettiva nel rispetto dei diritti umani e ambientali.
Un percorso che ha visto UEFA e Lega Serie A lavorare fianco a fianco per delineare obiettivi ambiziosi e solidi da perseguire entro il 2030, elaborando programmi e sviluppando progetti ad hoc, nel rispetto delle linee e dei principi dettati dalla UEFA nella Strategia di Sostenibilità 2030 “Strenght Through Unity”. L’esperienza dell’Atalanta, esempio di modello sportivo e finanziario di eccellenza, sarà di ulteriore stimolo per capire come la strategia di sostenibilità calcistica può essere messa a terra dalla singola squadra. Le testimonianze avvieranno i lavori della seconda parte del Workshop, a porte chiuse, che vedrà come protagonisti i ricercatori e i Dipartimenti dell’Ateneo che condivideranno le attività di ricerca svolte nell’ambito della sostenibilità ponendo le basi per un gioco di squadra di UniBg necessario a guidare la spinta al cambiamento verso una società più sostenibile.

Scopri il programma dell’evento

Locandina

Sei esterno all’Ateneo e vuoi partecipare?

Compila questo form con i tuoi dati.

Sei docente/ricercatore/dottorando/studente UniBg? Prenota il tuo posto!

ARTICOLI CORRELATI


Ultime uscite